Cosa ti aspettavi

Cosa ti aspettavi
dopo i dispiaceri
e le insicurezze
come doni
come macigni
da smuovere
di pochi millimetri?

Cosa ti aspettavi
oltre il disprezzo
e la fantasia
come fuga
come vita
da gremire
di troppi desideri?

Cosa ti aspettavi
se non la tensione
e l’allarme
come vagiti
come bandi
da fingere
di poter ignorare?

Cosa ti aspettavi?

Dopo tutto
quello che ho
in corpo
e tentato
di sopprimere
come tua eredità,
come lascito
d’ammazzare.

Non il mio amore
o apprezzamento,
bensì il sarcasmo
e il disprezzo
come rivalsa
come dardi
da scaraventarti
di giorno in giorno.


di Federica Contento
@Narumi942

Annunci

One thought on “Cosa ti aspettavi

Add yours

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: